C’è apprensione e attenzione sulle reazioni agli inevitabili cali di mercato che l’emergenza Covid-19, e relativo periodo di fermo movimentazione, ha generato.
Infatti, come l’Osservatorio Autopromotec
, ha rilevato, circa il 20% delle aziende afferma di non aver avuto alcun impatto nella propria attività, ma il 46% ha avuto un impatto modesto, ben il 25% segnala un impatto rilevante e un 9% un impatto grave. Ora che, almeno a livello regionale e, speriamo, poi a livello nazionale potranno riprendere le normali movimentazioni di merci e persone, sarà importante osservare il mercato. Altrettanto importanti le azioni che potranno essere attivate a livello governativo per supportare i due dati più emergenti dall’indagine: calo della domanda globale di autoveicoli e minor disponibilità di materie prime, causata da interruzioni nella catena di approvvigionamento.